Home Abilità sessuali Ansia da prestazione? Che fregatura!

Ansia da prestazione? Che fregatura!

by Silvia Cerisetti
3 comments
Coppia a letto che si dà le spalle, imbronciati.

Come Coach, parlo spesso con persone che hanno difficoltà a gestire l’ansia.
L’ansia è una paura rispetto a qualcosa che deve ancora accadere, quindi a qualcosa nel futuro.

Ci può essere il timore di non essere all’altezza di affrontare una situazione o un compito, oppure il timore di essere giudicato rispetto ad una performance.


Qui non parlo di quella sensazione di eccitazione, mista a paura, che si può provare di fronte a qualcosa di nuovo e che può stimolare, dare la motivazione e la carica per essere più efficaci.
Parlo di quell’ansia che paralizza, che non permette di attingere a quelle conoscenze, abilità, competenze che abbiamo e che non facciamo emergere nel momento in cui ci servono.

Quanto è vero anche nella sfera sessuale! Penso a quell’ansia da prestazione che colpisce (uomini e donne) e che rischia di fregare!
La mente se ne va rincorrendo pensieri non utili alla situazione e il corpo la segue.

Immagina di essere un atleta e dover affrontare una gara importantissima.
Quale dovrà essere il tuo atteggiamento per dare il meglio di te? Cosa ti dovrai dire per sentirti pronto e preparato?
Se ad esempio ti ripeti “Non ce la posso fare, farò schifo, mi bloccherò sul più bello”, come pensi che sarà la tua performance? Quali risultati otterrai?

La stessa cosa vale nel sesso. Il modo in cui ti senti quando parli del sesso, quando ci pensi, quando ti approcci, quando lo fai e anche dopo, ti permette di avere un atteggiamento e uno stato d’animo sicuro, piacevole, vincente, oppure incerto, timoroso, frustrato, sfiduciato.
Quando abbiamo un atteggiamento giusto possiamo accedere ad un potenziale psico-fisico a cui non accederemmo altrimenti.

Il tuo stato d’animo influenza i tuoi risultati nel sesso, enormemente di più di quanto quello che ottieni a letto ti faccia sentire dopo! La bella notizia è che ognuno degli elementi da cui dipende l’atteggiamento è sotto il tuo controllo! Sì, hai capito bene, il tuo stato d’animo dipende da te!

Abituiamoci a sentirci nel modo in cui vogliamo sentirci!
Le immagini che processiamo, le parole che ci ripetiamo e le sensazioni che abbiamo riguardo al sesso sono tutte nella nostra testa, quindi sono un nostro prodotto.

Alleniamoci a scegliere il nostro stato d’animo migliore immaginando di vivere momenti strepitosi quando facciamo sesso, in cui siamo totalmente connessi con l’altra persona e godiamo di attimi estasianti. Richiamiamo sensazioni piacevoli di soddisfazione, gioia, divertimento.

Quando parliamo con noi stessi, utilizziamo parole incentivanti, che ci diano fiducia e ci facciano venire voglia di approcciarci al momento sessuale.


Sarai d’accordo con me che c’è una gran differenza tra dire “Non ne ho voglia, speriamo duri poco” o “Voglio vivere e donare momenti speciali. Voglio che sia per me e per lei/lui un’esperienza straordinaria”.
E’ diverso immaginarsi di essere lì goffi, impacciati, insicuri, dall’immaginarsi di godere e far godere il proprio partner, di assaporare insieme attimi speciali. 

È reale: possiamo decidere come vogliamo sentirci e allenarci a sentirci in quel modo!

You may also like

3 comments

Come farlo impazzire a letto - Sesso No Problem 26 Agosto 2019 - 09:39

[…] L’ansia da prestazione non colpisce solo gli uomini! Anche la donna si pone problemi sull’essere abbastanza sexy, erotica, brava, per fare impazzire il partner a letto! […]

Reply
Michelangelo Gatto
Michelangelo Gatto 13 Settembre 2019 - 19:02

È verissimo! La sfida della complicità dei corpi si affronta nella testa prima di tutto.

Reply
Che rapporto hai con il tuo corpo? - Sesso No Problem 10 Ottobre 2019 - 10:03

[…] se non ci piace il nostro corpo, come potrà essere il nostro atteggiamento all’idea di farci vedere nudi? Di far guardare e toccare ogni centimetro della […]

Reply

Leave a Comment

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.